Hercules – Il guerriero

Pubblicato su logomerig-132-e13679563809294

In Hercules – Il Guerriero non importa se i personaggi sono tagliati con l’accetta o se la trama è riassumibile in mezza riga. Quello che conta è la presenta di Dwayne Johnson nei panni del famoso semidio. E non ti aspetti altro che il regista faccia di tutto  per sfruttare al massimo la sua presenza.
Questa nuova lettura dell’eroe basata su di una graphic novel porta con sé un’idea forte e inedita che fa ben sperare. Mettere in discussione la grandezza stessa dell’eroe, insinuare il dubbio che sia davvero il figlio di Zeus e che tutte le sue imprese siano vere o leggende create per accrescere il suo mito ed intimorire il nemico.
Uno spunto originale che Brett Ratner ci fa il regalo di non sfruttare quasi mai se non in brevi accenni sparsi qua e là utili ad illuderci di poter assistere a qualcosa di diverso.
Archiviata questa delusione si può solo sperare in due cose: che l’eroe funzioni e che le battaglie siano spettacolari. Su questo punto il film non delude e permette allo spettatore di non cadere nella noia di una storia che si sviluppa nella maniera più anonima e prevedibile possibile. Non mancano colpi di scena scontatissimi e il più classico dei discorsi d’incitamento fatto davanti all’esercito pronto alla guerra.
Molto più grave fallire il primo obiettivo e non sfruttare pienamente il carisma di Dwayne Johnson che con i suoi muscoli occupa la maggior parte delle scene. Troppo buonista il suo personaggio che sembra più occupato a regalare sorrisi e carezze per i compagni che a compiere atti eroici. Non si assiste a nessun momento memorabile o scene da ricordare. Un film epico senza epicità.
Quello che non fa crollare tutto è il non prendersi mai troppo sul serio – il contrario avrebbe peggiorato ancora di più la situazione – grazie ad un’ironia non troppo invadente che ci regala uno spassoso Ian McShane. Lui si che funziona.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Recensioni, Stagione 2014-15 e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...